24/05/17 - Rettifica alla versione in lingua italiana della STI PMR (Regolamento UE 1300/2014)

E’ stata pubblicata nella GUUE (L119 del 9 maggio 2017) la rettifica alla versione in lingua italiana della STI PMR (Regolamento UE 1300/2014) relativa alla nota in calce alla tabella E.1 della appendice E “Valutazione dei sottosistemi”

19/05/17 - Aggiornamento documento di cui all’art. 8.2 del Decreto ANSF n. 1/2016 e pubblicazione errata corrige specifiche RFI

In riferimento all'art. 8.2 del Decreto ANSF n.1/2016, con nota ANSF prot. 005510/2017 del 17/05/2017 è stato emanato il Documento Nazionale di Riferimento (codifica ERA/TD/2011-01/XA Versione 1.2 del 26/04/2017). Tale documento, che è pubblicato nella sezione Norme per l’autorizzazione dei veicoli, sostituisce la precedente versione 1.1 del 16/11/2014, allineandone la struttura a quanto stabilito dalla Decisione della Commissione 2015/2299 e aggiornando i requisiti nazionali relativi alla compatibilità tecnica tra veicoli e infrastruttura in coerenza con gli allegati 1a, 1b, 1c del Decreto ANSF n. 1/2016. Nella stessa sezione, in corrispondenza del Parametro 12.2.1, è stato anche pubblicato un errata corrige per le specifiche cod. RFI TC.PATC SR CM 03 M 74 H, RFI TC.PATC SR CM 03 M 96 F, RFI TC.PATC SR CM 03 M 79 H.

26/04/17 - Nota ANSF protocollo n° 004554/2017 ''Norme del D.P.R. 11 luglio 1980, n° 753, non più applicabili alle ferrovie di cui al decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del 5 agosto 2016''

Pubblicata nella sezione "Atti/Provvedimenti con impatto normativo" la nota ANSF protocollo n° 004554/2017 del 26/4/2017 inerente alle norme del D.P.R. 11 luglio 1980, n° 753, non più applicabili alle ferrovie di cui al decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del 5 agosto 2016, con particolare riferimento alle norme riguardanti le distanze tra manufatti e linee ferroviarie e gli attraversamenti e parallelismi di linee ferroviarie.

12/04/17 - ANSF presenta la Relazione sull'andamento della sicurezza ferroviaria nel 2016

ANSF presenta la Relazione sull'andamento della sicurezza ferroviaria nel 2016 Il Direttore dell'ANSF, Amedeo Gargiulo, ha presentato la Relazione sull'andamento della sicurezza ferroviaria nel 2016 alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, nel corso di un incontro con i giornalisti presso la sede del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici a Roma. E' intervenuto, aprendo i lavori, anche il Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, Massimo Sessa.

04/04/17 - Nota ANSF protocollo n° 003748/2017 ''Utilizzazione della funzionalità di allarme mancato riarmo freno. Recupero treni fermi in linea.''

Pubblicata nella sezione "Atti/Provvedimenti con impatto normativo" la nota ANSF protocollo n° 003748/2017 del 4/4/2017 inerente alla necessità che gli operatori ferroviari adottino opportuni provvedimenti tecnico-normativi finalizzati al tempestivo raggiungimento e immobilizzazione dei treni fermi in linea.

27/03/17 - Pubblicata la Nota ANSF 003351/2017 del 27/3/2017 relativa alla modifica dei tempi di attuazione della ''Nota ANSF 000196/2017 del 10/01/2017 - “Attuazione dei punti 4.6 e 4.7 della Specifica Tecnica di Interoperabilità Esercizio e Gestione del traffico emanata in allegato alla decisione 2012/757/UE e modificata dal Regolamento (UE) 2015/995 della Commissione dell’8 giugno 2015. Adozione dei principi introdotti dalla Specifica Tecnica di Interoperabilità Esercizio anche nelle norme nazionali”.

Pubblicata nella sezione Atti/Provvedimenti con impatto normativo la nota ANSF prot. n° 003351/2017 del 27/3/2017 .

21/03/17 - Pubblicata la nota ANSF prot n° 0003081/2017 del 21/03/2017

È stata pubblicata la nota ANSF prot n° 0003081/2017 del 21/03/2017 avente per oggetto: Safety alert - rilevamento in esercizio della rottura di una ruota,(produttore RAFIL) del veicolo NEV 336849544992. Con tale nota oltre alla rottura della ruota indicata in oggetto sono stati segnalati due casi precedenti nei quali sono state rilevate delle cricche su ruote di differenti colate ma prodotte dalla medesima società Rafil (Bochumer Verein Verkehrstechnik GmbH). In attesa di ricevere ulteriori elementi sugli inconvenienti avvenuti è stato chiesto: alle Imprese ferroviarie di allertare il proprio personale d’esercizio e incrementare le verifiche sulle ruote prodotte da RAFIL, facendo particolare attenzione alle colate interessate, adottando eventuali ulteriori provvedimenti utili a garantire il funzionamento sicuro della loro parte di sistema e riferendo immediatamente riguardo i difetti che dovessero rilevare nel corso delle verifiche di competenza. ai detentori di verificare se sui carri di pertinenza sono state montate ruote appartenenti alle colate sopracitate o comunque prodotte da RAFIL ed attivare tutte le verifiche necessarie, di concerto con i soggetti responsabili della manutenzione e le imprese ferroviarie. Analoga segnalazione è stata inserita nell’apposito applicativo dell’ERA.

07/03/17 - Pubblicazione dell’accordo siglato tra le Autorità Nazionali di Sicurezza di Francia e Italia per la cooperazione in materia di supervisione

Pubblicato nella sezione Normativa/Accordi Internazionali/Francia-Italia l’accordo siglato tra ANSF e EPSF al fine di adottare un approccio comune in materia di supervisione sulle imprese ferroviarie che operano in Italia ed in Francia; sulla base di tale accordo saranno dettagliate alcune tematiche per favorire in particolare lo scambio delle informazioni, la valutazione dei risultati delle attività di supervisione svolte, l’armonizzazione dei principi e delle procedure da seguire e la condivisione delle migliori pratiche utilizzate.

24/02/17 - Nota ANSF 002103/2017 del 24/02/2017

Si comunica che è stata avviata da parte di questa Agenzia, in conformità all'articolo 5, comma 6, del Decreto legislativo 10 agosto 2007, n. 162, una consultazione al fine di raccogliere osservazioni e considerazioni sulla bozza di " Linee guida per l’attestazione delle Officine di Manutenzione dei veicoli ferroviari diversi da carri". Il documento completo e il modulo per i commenti sono disponibili nella sezione del sito Atti/Altri atti.

17/02/17 - Nota ANSF protocollo n° 001766/2017 ''Tipologie di movimenti ammesse nel sistema ferroviario italiano''

Pubblicata nella sezione "Atti/Provvedimenti con impatto normativo" la nota ANSF protocollo n° 001766/2017 del 17/2/2017 con cui si ribadiscono le tipologie di movimenti ammesse, ai sensi delle vigenti normative, nel sistema ferroviario italiano (inclusi scali merci, terminal intermodali, porti e interporti facentine parte) e si sollecitano gli Operatori ferroviari ad eliminare le altre tipologie di movimento eventualmente utilizzate, adottando i provvedimenti a tal fine necessari e comunicando all'ANSF i relativi programmi e le misure mitigative adottate nel frattempo.

Restiamo in campo Restiamo in campo Restiamo in campo

 

Ministero dei Trasporti
Riforme Costituzionali
Riforme Costituzionali
Restiamo in campo