La Riforma Costituzionale: vuoi partecipare con un Tuo contributo?

Dall'8 luglio all'8 ottobre 2013 tutti i cittadini potranno dare il loro contributo alla Riforma della Costituzione partecipando alla consultazione on line lanciata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Per documentarsi sulle riforme costituzionali ed esprimere la propria opinione si accede al sito www.partecipa.gov.it, e si compila un questionario on line che si compone di due parti: una semplice, con domande a risposta chiusa per tutti i cittadini; una di approfondimento con commenti liberi per gli addetti ai lavori.

In entrambi i casi, le domande sono raggruppate in 3 categorie: Forma di Governo e Parlamento, Strumenti di Democrazia Diretta e Autonomie Territoriali.

Il questionario breve prevede 8 domande, per un tempo di compilazione stimato in circa 5 minuti. Il questionario di approfondimento, per utenti con un grado di consapevolezza maggiore, è articolato in 14 domande con l'aggiunta di alcuni campi aperti e richiede un tempo di compilazione di circa 20 minuti.

Nel sito www.partecipa.gov.it sono disponibili inoltre i seguenti contenuti a supporto: la sezione Guida, orienta le persone nella compilazione con spiegazioni e informazioni per comprendere il funzionamento dei questionari e navigare all'interno del sito della Consultazione. Il Glossario facilita la comprensione di termini e nozioni utilizzati nei questionari.

Dopo l'8 ottobre, www.partecipa.gov.it diventerà la piattaforma permanente per l'aggregazione delle iniziative di consultazione e di partecipazione del Governo e dei Ministeri, e per l'approfondimento e la condivisione di tematiche civiche.

La forma della consultazione popolare è uno strumento di democrazia partecipativa, complementare ai canali tradizionali della democrazia rappresentativa. Non ha valenza statistica, né misura le preferenze di tutta la popolazione italiana ma può fornire un importante contributo nel processo di identificazione delle necessità percepite e dell'impatto delle azioni politiche.

Il Governo intende favorire una partecipazione massiccia della popolazione e per coinvolgere ogni tipo di interlocutore ha messo in campo Linea Amica, il contact Center della Pubblica Amministrazione italiana (numero verde 803.001 da rete fissa, www.lineaamica.gov.it per informazioni via posta elettronica o chat), che risponderà ai cittadini che chiedono informazioni o aiuto per la compilazione del questionario. Questa è un'occasione importante per partecipare al processo di riforma istituzionale.

I risultati confluiranno in un rapporto che sarà pubblicato on line e consegnato alla Presidenza del Consiglio.

Per informazioni: www.partecipa.gov.it, www.lineaamica.gov.it o chiama Linea Amica 803.001